Ha senso aprire un canale youtube al giorno d’oggi?

Qualche tempo fa mi sono ritrovato a pormi questa domanda e a rispondermi di NO, quando un mio amico mi disse che voleva con altri aprire un canale.

Il progetto poi era aprire un canale di nicchia! Ce l’avrebbero fatta? Sarebbe venuta fuori una schifezza inutile?

Pensai che fosse un po’ una cosa sopra le loro capacità (sotto spiego il perché).

Per puro piacere io almeno mi limito a scrivere, il che richiede solo due cose,

la capracittà di non lascciatre refusi e la capacità di dire cose originali

<Ogni ripetizione è antispirituale” www.google.com/search/oscar-wilde-sdfljdshfdf34hdfgf45sfih/>

Il problema di youtube è che ora è diventato un sito di contenuti creati da veri e propri professionisti.

Provate a prendere i video di 10 anni fa, guardate anche solo le luci, o peggio.. l’audio!

Robe oscene, montaggi a taglio che manco Maria Antonietta.

Ad uno Youtuber che inizia oggi sono richieste fin da subito competenze tecniche da semiprofessionista come minimo, non c’è più la possibilità di crescere con calma,

perché se apro il video e sento l’eco e vedo luci che ti fanno sembrare un cane morto, neanche proseguo, è triste a dirlo ma è così, senza accorgercene ci siamo assuefatti alzando l’asticella della qualità, con buona pace dei volenterosi.

Ma non è finita qui! Continua a leggere

DiRT 3 Gratis su Humble Store

Segnalazione veloce..

Sull’ Humble store per il loro compleanno danno via gratis DiRT 3 per un periodo limitato, al momento della scrittura di questo post rimangono 1 giorno e 8 ore..

DiRT 3 è un gioco di corse fuoristrada con un apprezzamento del 88% su Steam.

Personalmente non sono un appassionato di corse, ma puo’ essere una piacevole variazione da altri giochi.

Qui il link alla pagina del gioco con il give away XD Continua a leggere

Un buon affare!!

Ormai sono un po’ di mesi che evito abilmente, mostrando grande disciplina, ogni tipo di acquisto in saldo di videogiochi, non importa che siano o meno nella wishlist o che sia scontato al 75%, perché?

Perché arriva un momento nella vita di ogni videogiocatore-PC in cui ci si rende conto che la pila di giochi da giocare sale molto più velocemente di quanti riesca a giocarne, complice le offerte e i saldi è un attimo farsi prendere dalla foga e acquistare quel titolo che vorremmo giocare, o quell’altro imperdibile classico da recuperare, per poi comprare,comprare e comprare ancora. Continua a leggere

Riflessioni di inizio anno

Qui si parla di videogiochi

Quando ho scelto di aprire un nuovo blog, l’ho fatto con l’intento di condividere un interesse sui videogiochi, perché spesso, è difficile trovare, tra le persone che ci circondano tutti i giorni qualcuno che condivida le nostre passioni, e di grande internet ha questo, la capacità di connettere individui per “interesse” più che per “vicinanza fisica”.

I videogiochi sono un argomento affascinante, sono di una varietà e tipologia enorme, con una quantità di sfumature ancora maggiore, stimolano intelletto, riflessi e fantasia. Continua a leggere

Buon Compleanno!!

Mi accorgo oggi che il blog ha compiuto un anno di vita a Luglio di quest’anno!!

Certo da notare che dopo averlo aperto è averci scritto per neanche due mesi lo ho abbandonato… e non mi ricordo il perché, forse per altri impegni.

Ho poi ripreso a scriverci con regolarità da maggio dandomi delle scadenze e una frequenza “obbligatoria” e “sostenibile” di pubblicazione, che fino ad esso sono riuscito a rispettare con allegria.

Se ho imparato qualcosa in questo “anno” di blog è che la regolarità di pubblicazione è molto importante, ma va scelta con attenzione, perché sia sostenibile a livello di tempo, energie e materiale, non serve nulla scrivere ogni giorno se non avete realmente qualcosa da dire, e per avere qualcosa da dire ci vuole tempo, trascorso nella vita reale a fare quella cosa.

Bhe non posso aspettarmi realmente risultati di lettura con una così ampia latitanza, spero tra un anno di avere il mio primo commento da un estraneo.

ciao a tutti! (cioè a me).