La mafia uccide solo d’estate – Recensione

Ho voluto recuperare questo film in previsione di vedere “In guerra per amore”.

è stata una scelta di fiducia verso il cinema italiano, spesso bistrattato perché “Tanto qui in Italia sappiamo fare solo cinepanettoni  e commediole”.

é devo dire che è un film da vedere e far vedere.

Mi ricordo ancora quando da ragazzo ci fecero vedere i 100 passi, e tutt’ora sono contento che un film del genere ci fosse fatto conoscere “A forza”.

Ecco sarei altrettanto contento se questo film fosse passato in televisione più spesso, così che i ragazzi di oggi possano vedere cosa è significato la mafia e cosa, quindi, significhi tutt’oggi. Continua a leggere