Cowboy bebop by Netflix

Uscito da qualche tempo non esattamente apprezzato, tanto da essere stata cancellata la seconda stagione, ma prima di un mio personale commento vediamo cosa ho scoperto in rete.

Netflix ci credeva tantissimo

In produzione un uscita di quattro numeri del fumetto basata sulla serie, già in prevendita prima della serie e ancora acquistabili su Amazon, trend che cavalca un mercato che a quanto pare esiste, ovvero di Cross-mediare opere da serie e videogiochi a fumetti, come successo per Stranger Things e Bloodborne.

Qualità fan made?!

Su internet si è letto di tutto, sia pubblico che critica l’hanno valutato a poco più di una produzione fan made con attori cosplay etc.

Non gli si puo’ dare totalmente torto, se pensate ad adattamenti (trama a parte) in film di giochi come DOOM, Silent Hill etc il passaggio di Medium puo’ essere fatto con una certa qualità, cosa che in effetti qui non arriva a quei livelli, ma voglio credere sia anche un problema di budget.

Comunque internet è pieno di fan-made su cowboy bebop se si vuole essere un po’ curiosi.

Ma chi ha scritto l’adattamento?

La riproposizione della storia non è chiaramente fedele all’originale, si puo’ più vederlo come un reboot, se fosse stato lanciato così si avrebbero avuti meno problemi a mio avviso.

Nessuno daltronde si è lamentato della serie “Snowpiercer”, nata dall’omonimo film o omonima graphic novel, in cui tanto per iniziare hanno cambiato l’etnia del protagonista oltre che la storia, nulla da dire è un reboot, ma qua per molto meno si sono alzati i forconi.

Il progetto è stato scritto da Martin Adelstein e la Sunrise production, quest’ultima la casa di produzione dell’anime originale da cui è tratto l’adattamento, quindi non si puo dire che le cose siano state fatte a caso.

Mentre lo scrittore della serie è Christopher Yost, che ha lavorato perlopiù per film e serie marvel, il che potrebbe essere la causa dell’alleggerimento generale dell’opera in alcuni frangenti, cosa chè personalmente non ritengo una male, considerandolo un reboot/reinterpretazione.

D’altronde in fase di ricerca hanno detto di essersi ispirati oltre che a Leone anche ha un buddy movie come arma letale, ma anche il grande sonno, odisse nello spazio, il corvo, Bonny e Clyde e l’ispettore Callghan.

I think a lot of it was that there were so many things that work [in the anime] but at the same time, not wanting to do a one-to-one translation because I wanted to be served, if I were a fan, a different meal

A quanto pare i fan non erano d’accordo.

Il caso Valentine

Faye nell’anime era iper-femminilizzata? (si dice cosi?), una delle scelte è stata quella di renderla più pudica, un trend molto in voga ultimamente.

Nulla da dire, anche perché non toglie nulla all’interpretazione dell’attrice che ho apprezzato tantissimo, ma almeno non avessero detto che il cambio d’abito fosse dovuto a problematiche nelle scene di azione, perché è pieno di film con ragazze vestite in maniera succinta che fanno salti e capriole come se non ci fosse un domani.

Così come la dichiarazione della stessa attrice sull’innaturalità delle forme della ragazza, che puo’ essere al centimetro non realista, ma questo non significa che l’attrice non debba avvicinarcisi a quel tipo di fisico, è sessista? puo’ essere… come lo sono queste (spoiler la maggior parte dei ragazzi allo specchio non è così).

Non voglio banalizzare l’argomento, molti adolescenti si sentono in difetto rispetto a esempi irraggiungibili proposti dai media, ma almeno affrontiamo la questione da adulti.

Valentine era fisicamente troppo esagerata?

L’abbiamo voluta normalizzare un po’ perché il nostro personaggio non si basa su quello e puntiamo su altro, anche in un ottica di responsabilità sociale nella rappresentazione della donna nel media moderno.

Sarebbe passato anche un bel messaggio o comunque avrebbe aperto una discussione costruttiva.

La mia opinione (spoiler nel caso salta all’ultimo paragrafo ne vale la pena)

A me la serie è piaciuta, l’ho guardata di filato e mi è sinceramente dispiaciuto che non l’abbiano rinnovata.

Ho apprezzato l’alleggerimento in alcune fasi, una maggiore orizzontalità che la svecchia dall’anime e ovviamente la realizzazione tecnica e messinscena degli attori (anche al netto dell’effetto cosplay di Ed).

Meno azzeccata la scrittura nella parte iniziale di Vicious e Julia, ma ne capisco l’arco che si chiude bene a mio avviso.

Sul finale nulla da dire è un reboot , mi va bene che cambi e se ci pensa bene non è neanche così impossibile data l’ambientazione cruda.

Una donna abbandonata, che ha dovuto diventare spietata per sopravvivere e autodeterminarsi, che come Spike ha dovuto realizzare di aver vissuto in un sogno, ha finito per uccidere una parte di se e rinascere in un altra.

In questa nuova veste l’unica cosa che puo’ fare è accettare la vita come pura autodeterminazione e prendere il controllo del Red Dragon.

Il capolavoro

e per finire vi lascio con questo capolavoro trovato per caso durante le ricerche fatte

Spero che l’articolo ti sia piaciuto, se sì iscriviti alla newsletter, condividi sui social, ma sopratutto lascia un commento su cosa ne pensi TU!

2 pensieri riguardo “Cowboy bebop by Netflix”

  1. “I wanted to be served, if I were a fan, a different meal” credo che l’essenza del fallimento della maggior parte delle trasposizioni stia spesso in questo pensiero. I fan non vogliono un pasto diverso! I fan vogliono lo stesso pasto in una salsa diversa. Sembra un concetto simile ma è molto diverso XD
    Detto questo, io non sono un superfan dell’opera originale, ma lo stesso questo live-action mi sono dovuto costringere per vederlo fino alla fine, l’avrei droppato a metà ma ero troppo curioso di vedere dove volevano andare a parare. Detto questo, la prima puntata mi è piaciuta molto, l’unica in cui la storia è migliore rispetto all’anime, peccato per tutte le seguenti.
    Il “capolavoro” che hai linkato alla fine mi ha ucciso XD ma poi che finale ha? XD

    Piace a 1 persona

  2. il concetto di adattamento è in effetti quello, come dicevo avrebbero potuto dire “based on” sottolineando il “based” e non sarebbe successo nulla o comunque meno.

    Si a me di hood cowboy mi ha fatto spaccare quando stanno fermi a ondeggiare a caso XD

    cmq spero in una seconda stagione, anche space force l’avevano sospesa alla prima, ma poi ci hanno ripensato .

    "Mi piace"

Lascia un commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...